Risotto alla Lavanda e Rosmarino

Ingredienti e preparazione del Risotto alla Lavanda e Rosmarino

 

Ingredienti

Dosi per 1 persona:

  • 70 g riso, 
  • 1 spicchio aglio, 
  • 2-3 cucchiaini rosmarino tritato, 
  • 1-2 cucchiaini,
  • lavanda, pestata nel mortaio (non deve essere necessariamente fresca, va benissimo anche quella essiccata), 
  • 1 cucchiaio capperi, 
  • 60 g di scamorza affumicata tagliata a rondelle, 
  • Parmigiano Reggiano q.b, 
  • Vino rosso q.b, 
  • Olio Extra Vergine di Oliva q.b, 
  • Sale q.b.

 

Preparazione

Soffriggere la cipolla tritata in un po’ d’olio. Aggiungere il riso e farlo “tostare” qualche minuto. Unire il vino rosso e farlo evaporare. Aggiungere la metà del rosmarino tritato e cuocere il riso a fuoco medio aggiungendo un mestolo di acqua bollente alla volta, girando frequentemente. Regolare il sale. A fine cottura aggiungere il restante rosmarino tritato, la lavanda ed il parmigiano e mescolare bene. Distribuire sui piatti ben caldo e adagiare sul risotto le fettine sottilissime di scamorza ed i capperi. Guarnire con della lavanda fresca.

I capperi sono molto ricchi di iodio, calcio e altri sali minerali, e quindi esprimono una forte azione tonica e stimolante sul metabolismo organico e nella funzione di riequilibrio elettrolitico. Sono implicati quindi nel con potenziamento della neuroconduzione senza comportare un aumento indesiderato dell’eccitabilità neurologica. Risultano perciò ottimi energizzanti.

La scamorza rilascia molto lentamente i suoi principi nutritivi, ha azione coagulante e stimola la vigilanza se cotta alla piastra.

 

ACQUISTA LA PIANTA DI LAVANDA