Spinaci al Profumo di Aneto

Ingredienti e preparazione degli Spinaci al Profumo di Aneto

 

Ingredienti

Dosi per 1 persona

  • ½ cipolla tritata (+ 1 cipolla per il sugo di pomodoro),
  •  ½ spicchio aglio, 
  • 1 cucchiaio aneto fresco, 
  • 2 pomodori San Marzano, 
  • 150 g spinaci, 10 ml acqua, 
  • Olio Extra Vergine di Oliva q.b, 
  • Sale q.b.

 

Preparazione

Scaldare ½ cipolla tritata nell’olio extra vergine di oliva, unire l’aglio e l’aneto e far soffriggere per due minuti. Aggiungete il sugo di pomodoro, preparato facendo cuocere i pomodori San Marzano con il soffritto di 1 cipolla ed olio extra vergine di oliva, e portare a ebollizione. Cuocere il tutto per 10 minuti a fuoco basso. Unire gli spinaci e l’acqua e riportare ad ebollizione. Coprire e cuocere a fuoco basso per altri 15 minuti. Servire tiepido, ottimo con del riso bollito.

La passata di pomodoro è una preparazione molto ricca di Sali minerali che aiuta a remineralizzare e a contrastare la disidratazione. Quindi può essere ottima in caso di intensa sudorazione dovuta a sport o ad alte temperature, o anche nei casi di ipertiroidismo. Va evitata in caso di difficoltà renali poiché può determinare imbibizione tissutale.

Gli spinaci così cucinati preservano tutto il loro alto contenuto di ferro e di Sali minerali e quindi risultano molto utili in casi di anemia, debilitazione, disidratazione, in gravidanza dopo il 5° mese o in fase di accrescimento, in assenza però di calcolosi o insufficienza della funzione renale.

Questa preparazione si gioverà quindi dell’aneto per bilanciare il grande apporto minerale offerto dagli spinaci e dalla passata di pomodoro, ma resta comunque consigliabile nei casi si renda necessario un significativo apporto elettrolitico in assenza di problematiche renali.

 

ACQUISTA LA PIANTA DI ANETO